Contenuto

Minori non accompagnati - Condizioni

Bambini che viaggiano da soli

I minori possono viaggiare da soli a bordo degli aerei TAP. Abbiamo al riguardo diverse soluzioni, tra le quali potrai scegliere la più consona alle tue esigenze.

Minori non accompagnati

Le regole per consentire a un bambino di viaggiare da solo variano in base alla fascia d’età.

  • La TAP non accetta minori non accompagnati di età inferiore ai 5 anni;
  • I bambini di età inferiore ai 2 anni devono viaggiare sempre accompagnati da un adulto. L’accompagnatore adulto deve avere almeno 18 anni ed essere capace di prendersi cura del bambino per tutta la durata del viaggio e di svolgere la formalità di check-in e di dogana;
  • I minori di età compresa tra 2 e 4 anni (compiuti) possono essere accompagnati da un altro passeggero di età compresa tra i 12 e i 15 anni, purché le procedure del "Minore non accompagnato" vengano applicate ad entrambi;
  • Un passeggero di 16 anni compiuti può accompagnare un bambino di età compresa tra 5 e 11 anni, a condizione che venga dichiarato capace di accompagnare il bambino per l’intera durata del viaggio, nonché di assisterlo nelle operazioni di accettazione e di check-in e nelle formalità aeroportuali;
  • Dai 5 agli 11 anni sono sempre considerati  Minori non accompagnati i passeggeri che viaggino da soli;
  • Per i passeggeri dai 12 ai 17 anni (inclusi) può essere eccezionalmente richiesto il servizio "Minori Non Accompagnati", su richiesta dei genitori o dei tutori del minore;
  • È altresì considerato Minore Non Accompagnato il bambino che viaggia su una classe diversa da quella in cui viaggia l’adulto;
  • Non si accettano prenotazioni in lista di attesa;
  • Quando si prenota il servizio Minore Non Accompagnato è necessario specificare nomi e recapiti (telefono e indirizzo) delle persone che accompagnano e ricevono il bambino negli aeroporti di partenza e di arrivo.
  • Il servizio "minori non accompagnati" (UMNR) non è disponibile quando c'è uno scalo notturno nei voli con coincidenze nell'itinerario del minore.



Prenotazioni e tariffe

Per prenotare un volo per un minore non accompagnato è necessario contattare lo staff TAP per essere seguiti durante l’intera procedura.

Dopo aver effettuato la richiesta e aver ricevuto conferma della prenotazione del servizio Minore Non Accompagnato è necessario specificare nomi e recapiti (telefono e indirizzo) delle persone che accompagnano e ricevono il bambino negli aeroporti di partenza e di arrivo.

Non si accettano prenotazioni in lista di attesa

I costi del servizio Minore non Accompagnato, da aggiungere al costo del biglietto, sono i seguenti:

Voli nazionali,  Europa e Marocco Voli intercontinentali
65 EUR / 80 USD / 105 CAD 90 EUR / 110 USD / 140 CAD 130 EUR / 155 USD / 205 CAD

Le tariffe si applicano come segue: 

  • bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, che viaggiano da soli;
  • tariffa per Minore non Accompagnato;
  • tariffa one way*;
  • ragazzi di età compresa tra 12 e 17 anni, se per volontà dei genitori/tutori viaggiano come minori non accompagnati.

Cancellazioni:

Il servizio UMNR** sarà rimborsato in caso di annullamento richiesto prima della partenza del volo.

 

* one way - volo di sola andata o di solo ritorno.
**Minori non accompagnati

Normativa sui minori

L’entrata e l’uscita di minori dal paese deve seguire le regole dettate dalla legislazione portoghese.

Minori stranieri nati in Portogallo

In questo caso i minori beneficiano dello status di residente identico a quello concesso a uno dei due genitori.

Per richiedere l'emissione del rispettivo titolo di residenza, uno dei genitori deve presentare la richiesta entro sei mesi dalla registrazione della nascita del minore.

Entrata di minori nel territorio nazionale

Per entrare in Portogallo, i cittadini stranieri con meno di 18 anni devono esibire un’autorizzazione di viaggio scritta. 
 
I minori stranieri non accompagnati sono autorizzati a entrare nel paese presentando questo documento debitamente convalidato, oppure qualora un rappresentante legale li attenda in Portogallo.

Uscita di minori dal territorio nazionale

Per uscire dal Portogallo, i minori che viaggiano non accompagnati da chi esercita la patria potestà devono presentare al valico di frontiera un'autorizzazione concessa da quest'ultimo o da un suo rappresentante, legalmente autenticata.

Minori di nazionalità brasiliana

Si prega di consultare il documento del Consiglio Nazionale di Giustizia o il relativo sito web per avere tutte le informazioni necessarie per i minori che viaggiano in Brasile o verso altri Paesi.

Documento di Autorizzazione del Minore:

  • va richiesta per il cittadino brasiliano minorenne con doppia cittadinanza che risieda fuori dal Brasile;
  • dev’essere vidimata presso un Consolato brasiliano. non si considerano valide le vidimazioni effettuate da avvocati o notai o nel paese di residenza;
  • La norma si applica anche ai cittadini minorenni aventi doppia cittadinanza che viaggiano dal Brasile verso altre destinazioni. Anche in questo caso è richiesta un’autorizzazione vidimata dal Consolato brasiliano e si applicano le stesse regole.

Minori di nazionalità italiana

I bambini al di sotto dei 14 anni con passaporto italiano non possono viaggiare da soli da/per l’Italia.

Se accompagnati da persone diverse dal padre o dal tutore legale devono avere con sé il passaporto e il modulo "Dichiarazione di Accompagno" (PDF, IT, 0.4MB) debitamente compilato. Il documento dev’essere firmato da entrambi i genitori (o dal tutore legale) alla presenza di un funzionario di polizia.

Il documento può essere ottenuto presso una stazione di polizia locale (Questura), ma mai presso l’ufficio di polizia dell’aeroporto. I residenti all’estero devono farne richiesta all’ambasciata o al consolato italiano.

Minori di nazionalità spagnola

Dal 1° settembre 2019 entrano in vigore nuove condizioni per i viaggi di minori non accompagnati.

I minori non accompagnati che desiderino viaggiare al di fuori del territorio spagnolo, oltre a presentare il documento d'identità e il passaporto (quest'ultimo per viaggi al di fuori dell'area Schengen), devono presentare la Dichiarazione di Autorizzazione al Viaggio per Minori debitamente compilata e firmata da entrambi i genitori (o dal tutore legale). Questa autorizzazione deve essere riconosciuta dalle seguenti autorità: Polizia Nazionale, Guardia Civil, Polizia delle Comunità Autonome, Notai e Comuni.

Per ulteriori informazioni, visiti la pagina del Ministero dell'Interno qui.