Contenuto

3 attrazioni iconiche da non perdere a Dublino

Capitale della Repubblica d'Irlanda, Dublino è una città sorprendentemente cosmopolita. Cittadini di tutto il mondo condividono le strade con gli irlandesi. Si può sentire parlare il portoghese del Brasile: un negozio annuncia di avere "coxinha e Guaraná". Ma c'è anche una cultura profondamente radicata di pub e birra. È un mix molto piacevole di tradizione e apertura al mondo, in una capitale che riesce a mantenere il fascino di una piccola città. Nel complesso, ci sono molti motivi per visitare Dublino. Ecco 3 delle attrazioni da non perdere.
1

Fabbrica della Guinness

Bruxelas
Prima di arrivare a Dublino, ho avuto qualche indecisione: visitare la Guinness Experience era un'esperienza da non perdere o, al contrario, uno "spettacolo" poco interessante? L'unico modo per saperlo era correre il rischio.

Sono arrivato all'enorme edificio della Guinness senza biglietto d'ingresso. Fortunatamente, la coda non era eccessiva, quindi non ho dovuto aspettare troppo a lungo. All'interno, l'idea era quella di spiegare ai visitatori l'intero processo di produzione della birra Guinness, dalla scelta della materia prima al prodotto finale. Il tutto con grande professionalità, in quella che probabilmente è una delle campagne di marketing di maggior successo in cui sia mai stato coinvolto.

In ogni caso, la verità è che l'esperienza è pensata nei dettagli ed è molto ben progettata, con momenti di divertimento, svago e apprendimento che rispettano il ritmo di ogni visitatore. Ne vale la pena? Sì, assolutamente!
1

Biblioteca del Trinity College

Ghent

Non ho paura di esagerare: la storica Biblioteca del Trinity College è sicuramente una delle biblioteche più belle al mondo! Per me è stato anche uno dei momenti salienti della mia visita a Dublino. Qui si trova il cosiddetto Libro di Kells, un prezioso manoscritto del IX secolo, il gioiello più prezioso della biblioteca. E poi la Long Room, la vecchia biblioteca, semplicemente meravigliosa. Non c'è niente come l'odore di vecchi libri mischiati a legno vecchio e decorazioni di busti di personalità artistiche. È bello, magico, emozionante.

Ecco perché è fondamentale passare un po' di tempo alla Trinity College Library quando si pianifica un viaggio a Dublino. È la più grande biblioteca della Repubblica d'Irlanda ed è una tappa assolutamente essenziale di qualsiasi viaggio.

1

Prigione Kilmainham Gaol

A parte la Trinity College Library, una delle cose che volevo assolutamente visitare a Dublino era la prigione di Kilmainham Gaol. Mi piace confrontarmi con una realtà meno idilliaca, anche perché la storia a volte rivela sfumature più cupe. E lo si capisce quando si visitano luoghi come il campo di concentramento di Auschwitz, Robben Island o il Campo do Tarrafal.

Come si legge nei documenti ufficiali, l'edificio della prigione di Kilmainham Gaol "simboleggia la tradizione del nazionalismo militante e costituzionale dalla ribellione del 1798 alla guerra civile irlandese del 1922-23". Molti capi rivoluzionari furono arrestati e giustiziati all'interno delle mura di Kilmainham Gaol, come ad esempio i membri del movimento repubblicano irlandese durante la guerra anglo-irlandese del 1919-21.

La visita, che deve essere effettuata con una guida, è stata molto istruttiva e per nulla noiosa. Abbiamo iniziato con la visione di un video che fornisce un contesto storico, per poi proseguire con la visita alle strutture - i corridoi, le celle, i cortili interni ed esterni - dove un tempo c'era un silenzio assoluto e forzato. 

Filipe Morato Gomes / Alma de Viajante

Esplora le nostre destinazioni

Dublino
Irlanda Dublino
Cultura Gastronomia Natura Vita notturna
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi