Contenuto

3 posti "fuori dagli schemi" per conoscere Vienna

3 luoghi da vedere a Bucarest (oltre al Palazzo del Parlamento)

Nell'immaginario collettivo, Vienna è quasi sempre descritta come una città borghese e monumentale, e forse per questo motivo la capitale austriaca non è mai stata tra le mie destinazioni prioritarie. Non potrei essermi sbagliato di più. È vero che il castello di Schönbrunn, l'Opera, le danze e i grandi musei continuano ad esistere. E meno male. Ma Vienna è molto più di questo: è anche una città vivace e alternativa, con spazi per musei, bar, negozi e progetti indipendenti più "fuori dagli schemi". Ecco tre di quei posti più alternativi.
1

Museo KunstHaus Wien

Forse un parente povero tra i grandi musei di Vienna, il KunstHaus Wien è, tuttavia, un museo veramente sconvolgente. Metà pazzo, metà genio, metà pittore, metà architetto e con una figura che ricorda il cantante portoghese António Variações, ho visto nell'arte di Friedensreich Hundertwasser la follia delirante di Gaudí mescolata coi colori vibranti di Miró e la pennellata di un bambino.

Anche se non sono un esperto in materia, la verità è che mi è piaciuta tantissimo la creatività eccentrica e provocatoria di Hundertwasser. Al punto da considerare la visita al suo museo come una delle cose più sorprendenti che abbia fatto a Vienna. Sì, anche se non è uno dei musei dalla migliore reputazione, il KunstHaus Wien è molto probabilmente, in termini di impatto sul visitatore, uno dei migliori musei di Vienna.
Bruxelas
1

Supersense

Supersense rappresenta la vetta dell'analogico nel cuore di Vienna. La sua caffetteria fa parte dei fantastici bar che ho trovato a Vienna, ma è il negozio che si distingue da tutto il resto. In un'area della città piena di bar, ristoranti alla moda, negozi e gallerie d'arte, Supersense è l'improbabile stella di Praterstrasse. Un mix tra studio di registrazione, bar, studio fotografico, grafica e negozio di articoli vintage e analogici - ma un negozio difficile da catalogare.

Nel Supersense, per esempio, è possibile identificare gli odori (nel laboratorio dell'olfatto); creare il proprio vinile; fare fotografia analogica con polaroid; stampare schede e inviti utilizzando antichi caratteri di stampa in metallo; e acquistare vari articoli, tra cui macchine polaroid e rullini per utilizzarle. Dovrebbe far parte di qualsiasi lista delle cose da fare a Vienna.
Ghent
1

Ristorante Hase & Igel (vegetariano)

Hase & Igel è un ristorante vegetariano molto semplice e un po' hipster. Ha un menù per il pranzo che comprende una deliziosa zuppa e un altrettanto gustoso piatto vegetariano, servito su una terrazza con solo quattro o cinque tavoli. Non ci devono essere molti altri ristoranti con un miglior rapporto qualità/prezzo e la cosa migliore in assoluto è che si trova in una delle zone migliori dove soggiornare a Vienna - un hub creativo dove vale la pena di perdersi e che vale la pena di utilizzare come base per esplorare la città. Lo consiglio vivamente!
Filipe Morato Gomes / Alma de Viajante

Trova ispirazione nei nostri suggerimenti

Esplora le nostre destinazioni

Vienna
Austria Vienna
Famiglia Cultura Momenti romantici
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi