Contenuto

Da Malaga, con passione

Da Malaga, con passione

Ha più di 3 mila anni di storia e offre un patrimonio culturale ricchissimo assolutamente da non perdere. È sicuramente una città antica, ma si atteggia a città moderna. L'arte è parte della sua essenza e sfida costantemente il futuro. Malaga  può essere scoperta al suono di canzoni calorose e con tutti i nostri sensi in allerta. Partecipate alla fiesta! La città vi offrirà sorrisi e ricordi piacevoli.

Malaga è incantevole... sempre

Gli aromi del vino dolce fatto in casa, le prelibatezze raffinate e tradizionali e la gioia spontanea, in ogni angolo, ci rendono felici. A Malaga, siamo sempre pronti a ballare e, il più delle volte, al suono puro di chitarre sagge, calde e dolci. Il flamenco è tutto intorno a noi! Possiamo ascoltarlo, ballarlo e sentirlo. 

Gli spazi verdi, i quartieri tipici e i viali larghi e vivaci coesistono in perfetta armonia e sotto una luce speciale: qui il sole splende quasi tutti i giorni con il meraviglioso blu profondo del Mar Mediterraneo ai suoi piedi.

È una città che si prende cura di sé, si prende cura del suo passato e si prenderà cura di sé nel futuro. È giovane e adulta. È affascinante e stimolante. Vive come se fosse l'ultimo giorno. Dentro di noi, crediamo davvero che possa vivere per sempre.

Con storie da raccontare

Malaga custodisce tesori di molte epoche e stili artistici diversi, che dovreste apprezzare con calma e nel dettaglio. Troverete palazzi, chiese e monumenti (dai più antichi ai più moderni), che ci raccontano la storia di cui la città è stata testimone nel corso degli anni. Qui il passato è così ben conservato da farvi persino viaggiare nel tempo!  

Per cominciare, potete fare un salto nello splendore rinascimentale visitando la Cattedrale di Malaga o La Manquita (com’è anche conosciuta). Fu costruita tra il XVI e il XVIII secolo e, nel progetto originario, aveva due torri imponenti, che, di fatto, non furono realizzate a causa della mancanza di fondi. Alla fine, fu costruita con una sola torre, ma è talmente bella da sembrare completa. 

Ora, è tempo di fare un altro salto nel tempo, dirigendoci verso il più antico monumento di Malaga, il Teatro Romano. È situato su una collina chiamata Gibralfaro, nella parte occidentale della città, e risale al I secolo. Fu scoperto solo nel 1951 e, oggi, è uno dei più grandi simboli della presenza dell'Impero Romano a Malaga. È anche un luogo in cui scoprire altre informazioni sull’antico stile di vita e sulle tradizioni dei Romani. Visitare questo museo può rivelarsi un'esperienza davvero molto interessante poiché sarete guidati attraverso una mostra interattiva altamente consigliata. Essa renderà la nostra personale scoperta del passato molto più divertente.

Nelle vicinanze, troverete il Forte di Alcazaba e il castello di Gibralfaro, due edifici antichi che vi condurranno in un altro periodo: l’epoca dei Mori. I Mori occuparono la città fino alla metà del XV secolo, quando Malaga divenne uno dei più importanti centri commerciali della penisola iberica. Il Forte risale al 1065 ed è uno dei più importanti (e ben conservati) musei archeologici in Spagna. D'altra parte, il castello fu il set decisivo per la conquista di Malaga (da parte dei Re Cattolici nel 1487) e oggi è uno dei simboli più significativi della storia della città. È proprio da questa splendida collina che riuscirete a osservare uno dei paesaggi malagueñas più suggestivi. Accettate il nostro consiglio e cogliete l'attimo e la vista. Godetevi un piacevole riposino, c'è ancora molto da vedere!

La Casa Museo, dove Picasso visse fino al 1884, si trova in Plaza de la Merced, proprio nel cuore storico della città. In tutti i suoi angoli, potrete apprendere di più sulla vita di Picasso e, naturalmente, sull'importanza della sua arte e delle sue visioni, sempre con una concezione chiara del mondo. Dai ricordi più personali e intimi alle sue opere in ceramica, disegni, dipinti e libri, è un autentico viaggio "al chiuso" attraverso l'universo di uno dei più importanti nomi della Storia dell'Arte. La casa vede un movimento artistico costante: oltre alla collezione permanente, vi si allestiscono mostre temporanee e altre attività culturali.

L'amore tra Picasso e Malaga è reciproco e, a causa di quel legame speciale, il pittore donò alla città parte della sua eredità, conservata nel Museo Picasso di Malaga e nel Palazzo Buenavista.

Grazie al clima piacevole e costante, è un luogo privilegiato per molte specie e vere meraviglie della botanica. Il Parco di Malaga è uno dei più visitati e si trova nel Paseo de España, tra la città vecchia e la nuova porta. Fu costruito nel tardo XIX secolo e, oggi, è un luogo perfetto in cui andare con la famiglia o gli amici, per riposare o anche per leggere un buon libro o condividere un gustoso picnic. Inoltre, è qui che hanno luogo tantissimi eventi culturali, e, come tutti sappiamo, Malaga ama la cultura.

Ma c'è di più: La Finca de la Concepción è uno dei più importanti giardini botanici in Spagna e si trova a circa 5 chilometri dal centro della città. La sua esistenza risale al tardo XIX secolo, tuttavia, fu aperta al pubblico solo nel 1994. Occupa un’area di circa 23 ettari e ospita più di 25 mila piante e fiori di specie diverse. All’interno di una tale varietà, potete trovare anche fontane, cascate e un museo, il Museo Loringiano, che ospita alcuni dei reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi effettuati nella regione.

E, naturalmente, le spiagge!

Non sarebbe possibile scrivere di Malaga senza menzionare le belle spiagge che riempiono i 40 chilometri di costa della città. In questa città andalusa, molto ben protetta dai venti del nord dalle montagne, ci sono spiagge per tutti i gusti. Alcune hanno sabbia fine e chiara, alcune sono più rocciose, altre spiagge sono più urbane, e poi ci sono quelle selvagge, vicine a un immaginario idilliaco.

La Malagueta, San Julian, El Candado, La Caleta, La Misericordia, Las Acacias, Nerja, El Palo or Playa del Cabo sono solo alcuni esempi di ciò che potete includere nel vostro tour delle spiagge. Quanto al tramonto (davvero indimenticabile ovunque a Malaga) vi consigliamo di godervelo sulla spiaggia diBaños del Carmen, un luogo speciale e parte della storia della città. È qui che si trova il vecchio stabilimento balneare di Baños del Carmen e molti dicono che, con il paesaggio circostante, è perfetta per un momento di relax.

Malaga ama la fiesta!

E la Feria de Malaga è un ottimo esempio! Attiva dal 1489, si svolge nel bel mezzo della stagione estiva (ad agosto) ed è la più grande festa cittadina, che sia giorno o sia notte. Durante il giorno, i festeggiamenti si svolgono in pieno centro, tuttavia, quando cala la notte, la festa continua in un posto speciale chiamato Cortijo de Torre.

Per un'intera settimana, possiamo gustare e sentire tutto ciò che è buono: il cibo tradizionale, il Cartojal (il vino bianco dolce che si beve da queste parti), gli accordi e i movimenti appassionati del flamenco, i costumi tipici, le decorazioni luminose più belle, palloncini allegri e colorati, eventi culturali, concerti di vari generi musicali, i canti spontanei per le strade e, naturalmente, la massima espressione dello spirito malagueño. È sicuramente una settimana di pura gioia ma, visto che siamo a Malaga, i festeggiamenti e lo spirito gioioso della città proseguono tutto l'anno e ovunque, anche a tavola.

Ci sono tapas e giri per tutti!

Mangiare fuori a Malaga è un’esperienza meravigliosa. È una bella scusa per stare con gli amici, sempre con uno spirito di fiesta! C'è tanta di voglia di vivere intorno al tavolo e anche un’adorabile voglia di condividere. Parliamo delle tapas, piccole porzioni di diversi piatti tipici locali, che sono una delle tradizioni più gustose nella regione dell'Andalusia. Salir de tapas (andare per tapas) è un’espressione ben nota da queste parti (così come in molte città spagnole) e significa mangiare in diversi ristoranti o bodegas e degustare il maggior numero possibile di sapori della regione.

I boquerones (un piatto a base di sardine), la tortilla, il pescaito (pesce fritto), il prosciutto, le ostriche fresche e la selezione di formaggi più raffinati sono solo alcuni esempi della ricca gastronomia che Malaga ha da offrire (e noi vi garantiamo che c’è molto di più). E ora, qualcosa da bere: beh, siamo in una regione nota per la produzione di vino, quindi, suggeriamo uno dei vini della casa. Come accade con le tapas, l'offerta è varia e la scelta non è mai semplice.

C'è sempre una bella atmosfera, tanta movida, gioia, sorrisi e brindisi alla vita! È una notte eclettica e accontenta tutte le età. Tra le tante strade e piazze in cui si concentrano i bar malagueños, ve ne segnaliamo alcuni: il Plaza de la Constitución, il Plaza de la Merced, il Calle Granada, il Calle Alcazabilla, il La Malagueta e il Calle Larios. Potrete scegliere tra i bar tranquilli (perfetti per una notte calma) e i bar più movimentati in cui la gente di solito si riscalda per il resto della notte epica che spesso continua  nelle famose discoteche della città, che rimangono aperte fino all'alba. Da queste parti, il bellissimo sole sorge ogni giorno con un tipico bagliore malagueño. Ogni mattina, c'è una promessa: qui, sarete felici.

Esplora le nostre destinazioni

Malaga
Spagna Malaga
Spiaggia Cultura Gastronomia Natura
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi