Contenuto

Il fascino di Nizza e della Costa Azzurra

Il fascino di Nizza e della Costa Azzurra

Ci sono più di un paio di motivi per visitare la capitale  cosmopolita della Costa Azzurra. Per oltre due secoli, le élite mondiali vengono a passare qui le loro vacanze. Alcuni dicono che questa città bagnata dalle acque calme del Mar Mediterraneo, è in realtà il luogo di nascita del turismo balneare.

Turismo moderno, storia elegante

Le spiagge sono il patrimonio più visibile di Nizza, ma essa beneficia anche di un patrimonio storico che le dà l’aria di una città d'élite.

È circondata da importanti destinazioni della Costa Azzurra - Cannes, Saint Tropez e Monaco - ed è da tempo nota per essere un luogo di ritrovo di vacanza e di svago delle élite e dell’aristocrazia europea. Nonostante alcuni lavori di ristrutturazione che hanno dato alla città un tocco contemporaneo, si possono ancora ammirare scorci romantici e di opulenza: il centro storico di Nizza è rimasto inalterato per quasi tre secoli; i palazzi lussuosi Art Deco e della Belle Époque o i monumenti barocchi, come quelli che troviamo nelle piazze Place Garibaldi o Place Massena.

Questa immagine di "luogo di villeggiatura d’élite" è confermata anche nella periferia della città, dove la costa è piena di spiagge private e palazzi abitati dai ricchi e famosi. Ma alla base di tutto questo lusso c’è una storia travagliata e complessa. La città fu fondata dagli antichi Greci, poi occupata dai Romani, quindi incorporata nel ducato medievale di Savoia, poi invasa dai Francesi e riconquistata dagli italiani, per tornare poi definitivamente in territorio francese nel 1860. L'identità di Nizza nasce dalla fusione di molte culture mediterranee.

Attualmente, è accessibile al cosiddetto turismo di massa, ma ha mantenuto le sue caratteristiche più sorprendenti.

La Promenade des Anglais, una lunga passerella sul mare, invita i visitatori a trascorrere piacevoli pomeriggi per godersi il mite clima mediterraneo con il sole presente tutto l’anno. Si noti che le spiagge di Nizza sono rocciose, non di sabbia, il che significa che avremo bisogno di sedie adeguate. L'acqua, comunque, è sempre alla giusta temperatura.

La maggior parte delle spiagge sono pubbliche, la più famosa è la Plage Publique des Ponchettes vicino al centro storico. Ci sono, tuttavia, molte spiagge private, alcune delle quali sono accessibili tramite il pagamento di una somma (che dà il diritto ad avere il proprio ombrellone e uno dei famosi lettini blu di Nizza). Nella maggior parte delle spiagge si possono praticare attività come il beach volley, passeggiate in pedalò, jet ski e gite in barca.

Per sfuggire alle folle di turisti nel centro della città, non c’è niente di meglio che una crociera panoramica lungo la famosa Costa Azzurra. Diversi fornitori di servizi turistici locali offrono gite in barca lungo la costa che offrono viste spettacolari di Nizza, e di località vicine, come Villefranche sur Mer o Cannes, oppure la possibilità di visitare luoghi di bellezze naturali, e dalle quali, a volte, si può avere la possibilità di sbirciare nelle lussuose proprietà e palazzi di famosi residenti della zona.



Coppie in cerca di momenti romantici, adolescenti armati di zaini, e famiglie si dirigono dritte per la Promenade des Anglais per guardare il tramonto e lasciarsi accarezzare dalla brezza marina, magari distendendosi su un famoso lettino blu. In questa zona si trovano alcuni dei migliori alberghi, il museo principale della città, il Palais Massena e il Teatro dell’Opera di Nizza. 

La vicina Place Massena è stata recentemente ristrutturata e la zona è informalmente nota come "Città Nuova". Da questa piazza, ci si può dirigere verso le zone commerciali della città, in cerca dei migliori ristoranti, negozi e locali. Qui si trova il MAMAC (Museo di Arte Moderna e Contemporanea) e altri punti di riferimento culturale.

Ci sono moltissimi parchi. Rinnovato di recente, il Promenade du Paillon è sede di un enorme giardino botanico proprio nel cuore di Nizza. Il Parco è dotato di strutture di intrattenimento e culturali, aree gioco per bambini e un palco per concerti all'aperto. Per un'esperienza più classica e un tranquillo pic-nic dirigiamoci verso Parc du Château: lo si può trovare su una collina vicino al centro storico. Esso include un castello secolare e una vista davvero sorprendente della città.

In seguito, ci possiamo dirigere verso la Città Vecchia. A differenza di viali spaziosi e moderni della Città Nuova, nel centro storico di Nizza troviamo strade vecchie e strette  - ma ci sono anche piazze vivaci e mercatini di strada, caffetterie e bar. Questa zona è rimasta praticamente intatta dal XIVIII secolo. Si può iniziare la visita a Place Rossetti, e passare per monumenti come la Catedral de Sainte-Réparate e la Chapelle de l'Annonciation (una chiesa barocca conosciuta localmente come la Cappella di Santa Rita). 

In un’area all’interno di queste strade strette si incontra il Palais Lascaris, un palazzo del XVII secolo dove sono esposte opere d'arte fiamminga, oltre che dipinti e arazzi. Fermiamoci per un caffè al Cours Saleya — oppure un drink, a seconda dell’ora. Dopo cena, le strade della Vecchia Nizza si riempiono di giovani in cerca di divertimento, e ci sono molti bar e locali dove si può placare la propria sete per tutta la notte.

Per una serata più moderna o raffinata, le alternative includono la cena o un drink in un locale ristrutturato del porto - o una visita ad uno dei casinò locali.

 

Cultura marinara

Dal momento che Nizza è la quinta città più grande in Francia, è ovviamente un vivace centro culturale. I monumenti non mancano, dal MAMAC e il Théâtre de la Photographie et de l'Image nella parte nuova della città, al citato Palais Lascaris e la Catedral de Sainte-Réparate nella vecchia Nizza. 

Le rappresentazioni artistiche trovano il palco ideale al Teatro dell’Opéra di Nizza oppure in strutture come il Théâtre Lino Ventura e il Palais Nikaïa. In programma si trovano spettacoli di teatro, danza, musica classica o grandi spettacoli pop/rock. 

In locali come il Théâtre du Pois Chiche e il Théâtre Francis Gag si esibiscono generalmente gruppi musicali locali e compagnie teatrali. Spesso, capita di poter assistere ad una rappresentazione teatrale in dialetto regionale, detto Niçois (che fa parte della famiglia di dialetti provenzali della Francia meridionale). Le attività culturali sono anche stimolate dalla vicinanza di Cannes, la capitale europea del cinema.
Infine, non dobbiamo dimenticare che a Nizza visse fino alla morte il pittore Matisse, uno dei pittori più importanti del XX secolo. Egli trascorse la sua vecchiaia nella zona di Cimiez, e visse nel Palazzo Régina - una delle ex case per le vacanze della regina Vittoria nel XIX secolo. A 2 km a nord dal centro della città troviamo il 3>Musée Matisse, con una collezione affascinante che comprende molti dei dipinti dell'artista, le sculture e le famose opere del ritaglio di carta che hanno segnato gli ultimi anni della sua attività.

Trova ispirazione nei nostri suggerimenti

Esplora le nostre destinazioni

Nizza
Francia Nizza
Spiaggia Gastronomia Natura
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi