Contenuto

Mosca. Ritorno sui banchi ad ascoltare lezioni di cultura

Mosca. Un ritorno alle lezioni di cultura

Mosca è enorme, gigantesca. Il tempo la rende una città grigia, ma la sua vita sociale e artistica (e che vita!) la dipinge con colori vivaci. Se siete alla ricerca di una pausa dall’influenza occidentale, andate a est. E prendete lezioni di cultura nella capitale russa.

Mosca, la capitale della Russia , ha una popolazione di 12 milioni di abitanti. È una delle città più costose al mondo e uno dei luoghi con il maggior numero di milionari per metro quadrato. Negli ultimi anni, si è pensato a lungo a come preservare il suo grande patrimonio storico, culturale e architettonico - Mosca fu fondata nel 1147 - e, soprattutto, a come allinearla ad altre città moderne e tecnologiche. Ma noi ci concentreremo sulla vecchia Mosca, quella di cui ci innamoriamo. Facciamo un giro?

Qui troverete il Teatro Bolshoi, una delle più antiche compagnie di balletto del mondo. Fondata nel 1825, su questo palco ha debuttato il balletto classico “Il lago dei cigni", di Pyotr Tchaikovsky. Una difficoltà: è molto difficile ottenere i biglietti per gli spettacoli. Ma non siate tristi: c‘è altro da vedere.


La Piazza Rossa è la vostra prossima fermata e, credeteci, avrete bisogno di un po’ di tempo per visitarla. Il Mausoleo di Lenin, il fondatore della Repubblica Socialista Sovietica, è obbligatorio. Questo Mausoleo fu fonte d’ispirazione per alcune nazioni come la Cina (Mao Tse-Tung), la Corea del Nord (Kim Il-Sung) e il Vietnam (Ho Chi Minh).

A due passi, potete visitare il Museo Storico di Stato, un luogo con milioni di opere d‘arte: reperti preistorici russi e collezioni d‘arte acquistate dalla dinastia Romanov.

Non abbiate fretta di lasciate la Piazza Rossa: date un’occhiata alla Cattedrale di San Basilio, simbolo della Chiesa ortodossa russa. Costruita in 6 anni, 1555-1561, è una delle cartoline di Mosca e Patrimonio dell’Umanità dell'UNESCO dal 1990. Dovete visitare questa bellissima attrazione. È un obbligo.

Anche l‘edificio del Cremlino è considerato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Oltre ad essere la sede del governo, è una sorta di fortezza nel cuore della città. Con una superficie di 30 ettari e sede di diversi monumenti importanti, fu costruito nel XV secolo ed è una delle attrazioni turistiche principali. È parzialmente aperto al pubblico e vi consigliamo di riservare 1 ora solo per questa visita. 

Ma basta con la Piazza Rossa! Proseguiamo con gli edifici ecclesiastici: attraversando il ponte Patriarshy incontrerete la Cattedrale di Cristo Salvatore. Come San Basilio, è una fedele rappresentante della Chiesa ortodossa russa.

Musei, un’università e palazzi, pardon, volevamo dire stazioni della metropolitana!

Dovete andare al Museo Pushkin. L‘edificio è bellissimo e, soprattutto, è un melting pot di culture europee. Il più grande di Mosca. Potete trovare artisti come Van Gogh, Cézanne, Renoir, Degas, Rembrandt, Picasso o Gauguin. Non c'è spazio per i negoziati: inserite questo posto nella lista delle cose da fare.

Arte russa? Qualcosa che ci riporti al passato artistico del paese? La Galleria Tretyakov è la risposta a queste due domande! In questa casa si trova la più grande collezione d’arte russa del mondo: Kandinsky, Malevich, Chagall e Rublev sono alcuni dei nomi che vi si possono trovare. Informazioni utili: questa galleria e il Museo Pushkin sono chiusi il lunedì.
Continuiamo a seguire il filo conduttore della cultura: La Biblioteca di stato russa, in precedenza Biblioteca Lenin (dal 1925 al 1992), è la vostra prossima fermata. È una delle più grandi al mondo e conta più di 17 milioni di libri. Se trovate un buon libro, leggetelo davanti alle grandi finestre con vista sul Cremlino. Oh, quasi dimenticavamo: vicino alla biblioteca, sorge una grossa statua di uno dei grandi scrittori russi:Fyodor Dostoyevsky.

A proposito di scrittori, facciamo una passeggiata per raggiungere l’Università di Mosca? La scuola più importante del paese, costruita nel 1755, si compone di 7 edifici conosciuti come le “7 Sorelle". Merita una visita per la magnificenza e l’importanza per le sperimentazioni e gli studi superiori in Russia.

Le visite possono svolgersi a piedi o... in metropolitana. Le stazioni della metropolitana sono un’attrazione per coloro che visitano la capitale russa. Alcuni le chiamano “Palazzi sotterranei”. Siamo d‘accordo con questa definizione! Non è esagerata. Attive dal 1935, trasportano più di 7 milioni di persone al giorno. Solo Tokyo e Seoul hanno numeri più alti. Esplorate Komsomolskaya, Mayakosvaya e Ploshchad Revolutsii, tre stazioni meravigliose... o palazzi, se siete d‘accordo con la nostra denominazione.
Non scendiamo a compromessi! Gorky Park, fondato nel 1928, è la nostra prossima fermata. Se il freddo non rappresenta un problema, in inverno è  possibile fare un picnic e godersi il lago ghiacciato. Potete anche fare una bella gita in barca.

Ora, 3 suggerimenti per la vostra vita notturna. Il quartiere di Kitay Gorod, Arbat Street e Chistye Prudy sono le mete da raggiungere. I migliori negozi, ristoranti, (gastronomia nazionale e internazionale), bar, caffè e discoteche sono tutti qui. Le opzioni, come tutto a Mosca, sono diverse. Chiudete gli occhi e seguite i vostri sensi.

Trova ispirazione nei nostri suggerimenti

Esplora le nostre destinazioni

Mosca
Russia Mosca
Cultura Neve Momenti romantici
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi