Contenuto

Tra fiumi, arte e fiction

Tra fiumi, arte e fiction

Nantes è la capitale della Loire-Atlantique e si trova nella regione francese dei Pays de la Loire. Esiste e si reinventa sulla riva del fiume Loira (il fiume più lungo della Francia) e dista pochi chilometri dall’Atlantico. I fiumi e i canali dividono la città in un modo classico e poetico e alcuni la chiamano la Venezia dell’ovest. È il luogo dove l'arte attraversa il tempo e dove il futuro arriva per primo. È stata eletta la città più felice della Francia ed è stata scelta come Capitale verde europea. Siete pronti a scoprirla?

Non stiamo parlando della linea della metropolitana, ma di una linea verde dipinta sul pavimento (lunga 8 chilometri) che collega le attrazioni più importanti della città, come monumenti, installazioni artistiche, musei, eventi culturali, terrazze panoramiche o giardini. Alcune delle attività incluse nel percorso sono solo temporanee e si svolgono soprattutto nel periodo estivo. Tuttavia, nuove attrazioni vengono gradualmente incluse sul sentiero per diventare permanenti.

È un viaggio in costante movimento e ci permette di guardare la città da molte prospettive diverse. Possiamo davvero dire che un Viaggio a Nantes (Le Voyage à Nantes) è un‘esperienza culturale unica che sottolinea tutte le qualità della città: allegra, sensibile, emozionante, culturale, artistica e indimenticabile.

Qui è dove, nel 1828, nacque il noto scrittore, figlio maggiore di una famiglia della classe borghese. Chi studia la sua vita e il suo lavoro crede che abbia trascorso parte della sua infanzia a guardare le navi che arrivavano e partivano dalla città portuale. La verità è che la fantasia di Jules Verne si è anche separata da Nantes alla ricerca di mondi sconosciuti, spesso con uno sguardo al futuro, al tempo travestito in pura finzione.

Nantes è grata per essere stata un luogo stimolante e rende omaggio all’autore in vari modi, ad esempio con un museo, il Museo Jules Verne. È ospitato in un edificio del XIX secolo situato nei pressi del fiume Loira e ospita una ricca collezione dedicata allo scrittore. Essa è composta da manoscritti originali, oggetti personali, prime edizioni di alcuni dei suoi libri e riproduzioni di alcune delle sue invenzioni.


Parlando di fantasia, invenzioni e Jules Verne


Immaginate un luogo futuristico, pieno di fantasia, che unisce la creatività dell’autore di 20.000 leghe sotto i mari al genio inventivo e meccanico di Leonardo da Vinci. Tutto questo è realtà a Nantes, con enormi animali in movimento, grazie a un carosello, le avventure più ardite e le sensazioni più curiose. Si chiama Le macchine dell’isola (Les Machines de l‘Ile) e lo troverete nella parte orientale dell'isola, dove i cantieri navali della città fungevano da alloggi fino agli anni '70. 

L‘idea fu tratta da uno spettacolo del teatro di strada creato nel 2007 dalla compagnia teatrale Royal de Luxe nell’ambito della Biennale delle Arti della città. Diverse creature colossali, che rappresentano l‘immaginario di Nantes, dominano lo spazio. Potrete incontrare, ad esempio, un elefante gigante alto circa 12 metri e in cui potrete anche fare un viaggio sorprendente e godervi una bella vista della città dall’alto. C‘è anche una formica gigante, un polpo gigante e il famoso Carosello dei Mondi Marini.

Ma Nantes è molto più che fantascienza  


È anche arte. Possiamo prendere l’estuario di Nantes come esempio. È spesso descritto come un vero e proprio museo a cielo aperto o un’avventura artistica creativa sulle rive del fiume Loira.

Su un’area di circa 60 chilometri sono esposte 29 opere d‘arte firmate da artisti famosi. Tutti furono invitati a partecipare, in tre diverse fasi, a un progetto artistico denominato Estuaire. Fu uno dei tanti impulsi creativi e innovativi progettati per la città. L‘obiettivo principale era quello di dare a ogni luogo una visione artistica. Potete scoprire questo itinerario a piedi, in bicicletta o in barca.

Beh, tanto per cominciare, furono inventati qui nel XIX secolo. Questi raffinati biscotti sono eleganti, straordinari, gustosi e hanno ottimi valori nutrizionali. Forse è per questo che sono tra i biscotti più noti in Francia.  

I biscotti Lu sono fatti con burro, zucchero, farina e latte e furono creati da Jean-Roman Lefevre e Pauline Isabelle Utile, una giovane coppia innamorata della panetteria e... anche nella vita. Insieme combinarono gli elementi perfetti che diedero vita a una vera e propria delizia per il palato. 

Un castello proprio nel cuore...

Proprio nel centro di Nantes si trova un patrimonio storico tra i più importanti della città: il Castello dei Duchi di Bretagna o Château des ducs de Bretagne. Fu costruito da Francesco II, ultimo duca di Bretagna, nel XV secolo e custodisce innumerevoli storie di epoche differenti. È l'ultimo castello nella Loira prima che il fiume raggiunga il mare ed è anche il luogo dove potrete saperne di più sulla storia della città. Nel Museo della Storia di Nantes (situato all’interno del castello) la storia di Nantes è raccontata in sette sequenze diverse che vanno dalla sua costruzione al XX secolo. Oltre ai fatti, potrete arrivare a conoscere la città anche attraverso gli occhi di poeti, pittori o registi.

Collega due strade ed è considerato uno dei passaggi coperti più belli d'Europa. Sembra intatto fin dalla sua costruzione. Ha tre piani ciascuno con negozi incredibili ed è decorato con statue e altri dettagli del Rinascimento. È il luogo ideale per lo shopping elegante e di classe! È anche pieno di glamour. Nel 1961 fu il set di una delle scene più note del film Lola di Jacques Demy.

Ogni anno accoglie un famoso festival di musica jazz denominato Les Rendez-Vous de l’Erdre. Artisti provenienti da tutto il mondo sono invitati a questo evento che attira in città molti amanti della musica. Si svolge in un’ambientazione perfetta e unica: i palchi sono distribuiti su tutto il fiume in più di un centinaio di imbarcazioni e, contemporaneamente, sulle rive del fiume che, di solito, si affollano di gente desiderosa di partecipare a questa esperienza mozzafiato. 

La musica completa il paesaggio e scorre nel fiume in modo organico e poetico. Ecco perché questi incontri sono così unici. È davvero un evento da vedere.

E il Muscadet...

Ci ricorda il vino verde portoghese, ma si ricava dalla varietà di uva Melon de Bourgogne ed è il vino bianco più prodotto nella costa occidentale della regione della Loira, sulla costa occidentale della Francia. Il Muscadet rilascia essenze fruttate e floreali e si sposa perfettamente con piatti di pesce. Intenditori stimati lo descrivono come un vino puro, pulito all’olfatto, fresco e leggero. 

A Nantes, troverete tantissime enoteche e diversi ristoranti consigliati, che offrono una selezione accurata di vari tipi di Muscadet. Ora è il momento di fare un brindisi a Nantes con un bicchiere di Muscadet. Vi consigliamo di farlo in una delle allegre passeggiate della città.

Esplora le nostre destinazioni

Nantes
Francia Nantes
Famiglia Cultura Gastronomia Natura
Città più vicine
      Seleziona data
      Seleziona date
      Mi Piace
      Vai alla versione accessibile su youtube.
      WishList
      Condividi